Microchirurgia

L’attività chirurgica della clinica comprende anche l’alta chirurgia plastica delle ricostruzioni complesse con lembi liberi o lembi peduncolati.

I lembi liberi, componenti tissutali variamenti composti da cute, muscolo e fasce, vengono prelevati da un’area donatrice con l’accortezza di preservare il loro peduncolo vascolare e, alle volte, vascolonervoso che successivamente viene “legato” con tecnica microchirurgica attraverso l’ausilio di un microscopio ad un peduncolo ricevente.

I lembi peduncolati, a differenza di quelli liberi, conservano sempre il loro peduncolo intatto e su di esso vengono fatti ruotare per essere spostati da un distretto anatomico ad un altro. Questo tipo di interventi sono considerati la massima espressione della chirurgia plastica ricostruttiva e la loro applicazione è estremamente varia.

Nella nostra clinica vengono ricorrentemente utilizzati per:

  • la ricostruzione complessa della mammella in paziente che, per svariati motivi non riescono o non possono tollerare una ricostruzione protesica come ad esempio accade frequentemente dopo un trattamento di radioterapia. I lembi liberi prescelti in questi casi vanno dal DIEP, in cui si preleva una grande isola di tessuto cutaneo e adiposo addominale che viene trasportata a livello della mammella da ricostruire, ai lembi peduncolati addominali VRAM e TRAM e quelli di rotazione dorsale come il Latissimus Dorsi.
  • la chirurgia ricostruttiva post traumatica in cui i lembi liberi vengono sfruttati per colmare grosse perdite di sostanza derivanti da un incidente o altre dinamiche.
  • la chirurgia post oncologica non di pertinenza della mammella in cui i lembi liberi o peduncolati vengono sfruttati per il riparo post demolizione oncologica di diversi distretti corporei.

Articoli correlati

La Clinica di Chirurgia Plastica il giorno 23.1.24 ha partecipato alla trasmissione Sulle Ali della Salute trasmessa in diretta alle ore 20.00 …